giovedì 22 novembre 2012

Santa Cecilia


La sera delle nozze Cecilia manifestò al marito, Valeriano, la sua scelta di castità e riuscì a farlo convertire e a ricevere il Battesimo.

In seguito operò altre conversioni e, per tale motivo, fu condannata a morte insieme al marito.
Destinata al rogo rimase incolume e, dopo crudeli torture, tre colpi di spada non riuscirono a staccarle la testa dal collo.
Cecilia morì dopo tre giorni di agonia duranti i quali convertì tutti i suoi familiari al cristianesimo.

“tra gli strumenti di tortura incandescenti  la Vergine Cecilia cantava...”



Locations of Site Visitors